Davide medaglia d’oro alle Olimpiadi nazionali di Informatica: un “fuoriclasse della scuola”

La medaglia d’oro di Davide Bartoli, conquistata alla gara nazionale d’Informatica a Matera, si aggiunge al nutrito e prestigioso medagliere degli studenti del Liceo Scientifico opz. Scienze applicate

Davide Bartoli premiato con la medaglia d’oro nazionale (1° da sinistra)

Davide Bartoli premiato con la medaglia d’oro nazionale (1° da sinistra)
21 ottobre 2019

La medaglia d’oro di Davide Bartoli, conquistata alla gara nazionale d’Informatica di Matera, si è appena aggiunta al nutrito e prestigioso medagliere, che si va di anno in anno arricchendo, grazie agli  eccellenti risultati ottenuti nelle Olimpiadi di Informatica dagli studenti del Liceo Scientifico delle Scienze applicate “Alberghetti” a livello nazionale e internazionale.

Davide è giunto a questo straordinario risultato dopo essersi piazzato al primo posto nella gara di selezione territoriale, e a Matera ha sbaragliato il campo, risultando il più giovane vincitore di medaglia d’oro insieme ad uno studente del liceo scientifico “Da Vinci” di Treviso, entrambi infatti hanno appena iniziato la classe terza, mentre gli altri concorrenti hanno in media uno o due anni in più.

Questo piazzamento gli ha consentito di essere inserito fra i “Probabili olimpici 2020”, vale a dire gli studenti che saranno impegnati in momenti di formazione e selezione per designare i quattro che rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi internazioni di informatica che si svolgeranno a Singapore.

Anche Michael Chelli e Filippo Selvatici, quest’ultimo ora frequenta la classe quinta, lo scorso anno si erano conquistati il titolo di probabili olimpici dopo aver vinto rispettivamente la medaglia d’oro e la medaglia d’argento nazionale, ma nelle fasi conclusive dell’impegnativo percorso di selezione non erano riusciti a dare il meglio.

Ora tocca a Davide gestire da campione gli impegni scolastici e la chiamata dei responsabili nazionali per la preparazione alle Olimpiadi internazionali  d’Informatica 2020: la prima tappa si è appena conclusa in Romania e lo ha visto portare a casa una prestigiosa medaglia di bronzo essendo risultato il migliore degli italiani, poi andrà dal 23 al 27 ottobre a Volterra per la prima “full immersion” d’informatica insieme agli altri probabili olimpici.

Intanto è stato invitato, nell’ambito del progetto “I fuoriclasse della scuola”, ad un Campus sull’educazione finanziaria che si terrà a novembre a Torino.

Oltre ai complimenti della Dirigente scolastica, Vanna Maria Monducci, un grande “in bocca al lupo” a Davide in vista delle sue prossime sfide da parte dei docenti e compagni del liceo ed in particolare dalla prof.ssa Chiara Bergamaschi, responsabile d’istituto delle Olimpiadi d’Informatica, che cura l’organizzazione del corso di preparazione tenuto in collaborazione con studenti ed ex studenti dell’Alberghetti.