Adesione Viaggio d'Istruzione a ROMA,

Circolare N. 542 del 19-gen-2019
Gli allievi delle classi 3 e 4ALS si recheranno in viaggio d'Istruzione a Roma

Oggetto: Viaggio d’Istruzione a ROMA  2018/19

 

I Consigli di Classe di 3ALS e 4ALS, preso atto delle richieste espresse da alunni e genitori, nonché verificato l'andamento disciplinare e didattico degli alunni e la disponibilità di almeno 1 docente accompagnatore (facente parte del C. di Classe) ogni 15 alunni; hanno deliberato la realizzazione del Viaggio d’istruzione a ROMA nelle ultime due settimane di marzo.

Per partecipare al viaggio d’istruzione è necessaria l’adesione del 66% degli allievi della classe che, presa visione della meta proposta dal consiglio di classe, si impegneranno a partecipare firmando il foglio di adesione e pagando l’acconto di €. 150,00.     

 Il viaggio sarà di 3 giorni e 2 notti, treno alta velocità da Bologna a Roma, locale da Imola a/r. Sarà compreso il  viaggio, il trattamento di mezza pensione in albergo 3stelle in centro a Roma, assicurazione ed eventualmente alcuni ingressi e guide. Il costo dell’iniziativa (indicativo poiché non si conosce ancora il numero effettivo dei partecipanti) è di € 265.00    

Si informano gli allievi che intendono partecipare che entro il 22.01.19 dovrà essere firmato e consegnato alla referente viaggi d’istruzione il tagliando di adesione sotto riportato, il versamento dell’acconto andrà effettuato entro il 28 gennaio 2019 e l’avvenuto pagamento comunicato attraverso copia bonifico.

Il versamento dovrà essere efffettuato esclusivamente tramite:

- bonifico c.c. bancario: IBAN IT35E0623021000000030020580  del Crédit Agricole Cariparma, intestato a I.I.S.  “F.Alberghetti” Imola.

(Si precisa che il versamento può essere effettuato presso qualsiasi sportello della ex Agenzia Cassa di Risparmio di Cesena  e non occorre chiedere la ricevuta dell’avvenuto pagamento. E’ sufficiente chiedere il Numero provvisorio dell’operazione effettuata. 

 

(l’urgenza di reperire le firme è dovuta al fatto che è necessario acquisire al più presto il numero delle adesioni perché l’opzione dell’albergo in centro è valida fino a martedì); le firme sono vincolanti e la rinuncia non dovuta a gravi motivi di salute può comportare la perdita anche totale della caparra versata.

 

La responsabile della Commissione Gite

Giovanna Gherardi

Scarica circolare in formato pdf